saldi-invernali-a-como-e-in-lombardia:-fino-a-quando-durano-e-la-guida-di-confcommercio

Saldi invernali a Como e in Lombardia: fino a quando durano e la guida di Confcommercio

Redazione 06 gennaio 2023 09:46

A Como e in tutta la Lombardia (qui il comunicato specifico della Regione) da ieri 5 gennaio sono partiti i tanto attesi saldi invernali. Nella nostra regione saranno fino al 5 marzo. 

Secondo gli studi di Confcommercio in Italia saranno 15,4 milioni le famiglie che si dedicheranno allo shopping scontato e ogni persona spenderà circa 133 euro, per un giro di affari di 4,7 miliardi di euro.

I commercianti di Como, specialmente del centro, dopo un Natale un po’ sottotono sperano di potersi rifare proprio con i saldi invernali. Vediamo alcune linee guida di Confcommercio. 

Guida all’acquisto sicuro

1. Cambi: la possibilità di cambiare il capo dopo che lo si è acquistato è generalmente lasciata alla discrezionalità del negoziante, a meno che il prodotto non sia danneggiato o non conforme (d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206, Codice del Consumo). In questo caso scatta l’obbligo per il negoziante della riparazione o della sostituzione del capo e, nel caso ciò risulti impossibile, la riduzione o la restituzione del prezzo pagato. Il compratore è però tenuto a denunciare il vizio del capo entro due mesi dalla data della scoperta del difetto.

2. Prova dei capi: non c’è obbligo. E’ rimesso alla discrezionalità del negoziante.

3. Pagamenti: le carte di credito devono essere accettate da parte del negoziante e vanno favoriti i pagamenti cashless.

4. Prodotti in vendita: i capi che vengono proposti in saldo devono avere carattere stagionale o di moda ed essere suscettibili di notevole deprezzamento se non venduti entro un certo periodo di tempo.

5. Indicazione del prezzo: obbligo del negoziante di indicare il prezzo normale di vendita, lo sconto e il prezzo finale.

Confcommercio segnala, inoltre, le varie iniziative promosse sull’intero territorio nazionale da Federazione Moda Italia come “Saldi Chiari e Sicuri”, “Saldi Trasparenti”, “Saldi Tranquilli”.

Related Posts