sanremo-2022,-amadeus-non-si-ferma-piu:-la-rivoluzione-sorprendente

Sanremo 2022, Amadeus non si ferma più: la rivoluzione sorprendente

Niente Sanremo Giovani sul palco dell’Ariston. Amadeus torna ad un modello simile a quello sperimentato da Baglioni nel 2019

Una grande novità in vista della prossima edizione del Festival di Sanremo. In realtà, si tratta di una sorta di ritorno a una formula già sperimentata qualche anno fa.

Sanremo 2022, Amadeus non si ferma più: la rivoluzione sorprendente
Amadeus non si ferma più: la rivoluzione sorprendente (websource)

La kermesse del 2022 vedrà il taglio netto di una intera categoria, che spesso ha richiesto quasi tutta una serata apposita. Si tratta di quella delle “Nuove Proposte”, che il direttore artistico Amadeus ha deciso di eliminare. Una decisione simile a quella presa da Claudio Baglioni nel 2019, anche se le soluzioni alternative proposte sono diverse.

Come rivela davidemaggio.it, l’eliminazione della categoria Nuove Proposte nel Festival di febbraio 2022, garantirà l’accesso diretto alla gara dei Campioni dei due cantanti vincitori di Sanremo Giovani, che si concluderà il 15 dicembre con la serata finale.

Leggi anche – Sanremo 2022, colpaccio in arrivo: spunta l’attore sex symbol

Sanremo, Amadeus annuncia la grande novità

Amadeus
fonte: profilo Instagram https://www.instagram.com/giovanna_e_amadeus/

Per partecipare c’è stata un’ulteriore riduzione della fascia di età. Gli artisti dovranno avere fra i 16 e i 29 anni al 1 gennaio 2022. I 30 artisti che arriveranno alle audizioni dal vivo dovranno proporre alla Commissione Musicale due canzoni inedite, una – ovviamente – per Sanremo Giovani, e l’altra per l’eventuale partecipazione alla 72ª edizione del Festival di Sanremo. Con le varie serate di avvicinamento si selezioneranno  8 dei 12 finalisti di Sanremo Giovani.

Leggi anche – Amadeus cambia tutto? Parte la rivoluzione

Gli altri 4 artisti saranno scelti dalla Commissione musicale, pescando tra i vincitori del contest Area Sanremo. “Anche questa volta sarà una bellissima sfida – ha commentato Amadeus sui canali ufficiali – sarà un privilegio poter scovare nuovi talenti da lanciare e valorizzare a dicembre. La musica italiana sta vivendo un periodo di grande vitalità che va assolutamente sfruttato”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *