sbrisolona

La Sbrisolona è un dolce originario della città di Mantova, la ricetta risale alla tradizione contadina ed è quindi molto antica, pensate che la sua prima annotazione risale addirittura alla metà del 500.
Gli ingredienti che la compongono sono farina di mais, zucchero, strutto e mandorle. Le farine e lo zucchero sono in parti uguali, ragione per cui in passato questo dolce era detto “torta delle tre tazze”.  Il suo nome deriva da “brìsa”, che significa briciola, infatti  la sbrisolona, si caratterizza principalmente per la sua consistenza friabile.
Il dolce infatti non viene tagliato a fette, ma spezzato con le mani e viene tradizionalmente accompagnato con del liquore dolce o della grappa in cui poi vengono inzuppati i pezzi. Io l’ho trovata deliziosa per cui ecco oggi la ricetta sul blog. Io sono a Padova oggi per il wmexpo, quindi poco food e molto web marketing, un bacio e buona giornata :*

Procedimento per preparare la sbrisolona

Prendete le mandorle e tritatele grossolanamente con un coltello.
3-mandorle

In una ciotola mettete le due farine, lo zucchero, la buccia di limone grattugiata, l’essenza di vaniglia e mescolate.
Aggiungete il brurro a tocchetti, i tuorli e lo strutto ed amalgamate bene.
1-farina-uova

2-amalgamare-bene

Unite all’impasto anche le mandorle, mischiate il tutto e versate in uno stampo imburrato.
4-aggiungere-mandorle

Mettete un po’ di zucchero in superficie e guarnite con qualche mandorla intera.
5-aggiungere-zucchero

Cuocete in forno a 180 °C per 40 minuti.
7-cuocere-in-forno

Dopo averla fatta raffreddare, la sbrisolona è pronta per essere gustata.
sbrisolona
sbrisolona-ricetta
sbrisolona-ricetta

Ricette correlate

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *