serie-b,-alessandria:-annullata-dal-coni-la-maxi-squalifica-al-centravanti-marconi

Serie B, Alessandria: annullata dal Coni la maxi squalifica al centravanti Marconi

Il Collegio di Garanzia del CONI ha annullato la squalifica di 10 giornate comminata al centravanti dell’Alessandria Michele Marconi (all’epoca dei fatti militante nel Pisa), ribaltando la sentenza della Corte Federale d’Appello della FIGC, a causa dei presunti insulti razzisti verso il centrocampista (all’epoca al ChievoVerona) Joel Obi, appena trasferitosi alla Salernitana. Questo il comunicato ufficiale divulgato dal Coni:

“Nel giudizio iscritto al R.G. ricorsi n. 62/2021, presentato, in data 4 giugno 2021, dal sig. Michele Marconi contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio e la Procura Federale della FIGC per l’annullamento della decisione della CFA FIGC, di cui al C.U. n. 105/A dell’11 maggio 2021, notificata in pari data, con la quale, in accoglimento del reclamo presentato dalla Procura Federale FIGC contro la decisione del Tribunale Federale Nazionale, di cui al C.U. n. 117/TFN dell’8 marzo 2021, che aveva respinto il deferimento dell’organo requirente, è stata irrogata, in capo al suddetto ricorrente, la sanzione della squalifica per 10 giornate di gara, da scontarsi in gare ufficiali della FIGC, dal 6 maggio 2021 sino, quantomeno, al 15 settembre p.v., nonché di ogni atto e provvedimento annesso, connesso, collegato e conseguente.

Accoglie il ricorso e, per l’effetto, annulla la decisione della Corte Federale d’Appello della FIGC dell’11 maggio 2021 (C.U. n. 105/A), affinchè la stessa, in diversa composizione, decida in conformità ai principi di diritto enunciati in parte motiva.

Spese al definitivo.

Dispone la comunicazione della presente decisione alle parti tramite i loro difensori anche con il mezzo della posta elettronica.

Così deciso in Roma, nella sede del CONI, in data 4 agosto 2021″.

Ora però la palla torna nella mani della corte d’appello federale.

foto: Pisa Sporting Club

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *