si-perde-e-passa-la-notte-nel-bosco:-87enne-ritrovato-vivo-a-cerano-d'intelvi

Si perde e passa la notte nel bosco: 87enne ritrovato vivo a Cerano d'Intelvi

Redazione 26 dicembre 2022 15:23

Ritrovato vivo in tarda mattinata l’uomo di 87 anni disperso dal pomeriggio di Natale nei dintorni di Cerano d’Intelvi. Era uscito di casa per raggiungere, come d’abitudine, la sua baita situata fuori dal paese.

La scomparsa

Dopo alcune ore però la moglie si è preoccupata perché non tornava e allora ha chiesto aiuto. Sono cominciate le ricerche: una decina di tecnici della Stazione del Lario Occidentale e Ceresio del Soccorso alpino, XIX Delegazione Lariana, sono partiti subito per raggiungere la zona. Impegnati anche il Sagf (Soccorso alpino guardia di finanza) con una ventina di militari, i carabinieri, i vigili del fuoco; sempre presenti anche i rappresentanti dell’amministrazione comunale di Cerano, con il sindaco e il vice sindaco, che hanno messo a disposizione i locali per allestire il centro operativo e per essere di supporto ai soccorritori.

Le ricerche

Le squadre hanno cominciato a perlustrare i dintorni e a effettuare la ricognizione di sentieri e canali. Verso mezzanotte, l’uomo è riuscito a chiamare con il telefono ma era disorientato e non era chiaro dove si trovasse. Poi la comunicazione è diventata impossibile perché il telefono gli è caduto. Intanto sul posto cominciavano ad arrivare le unità cinofile dell’ANC (Associazione nazionale carabinieri) e dei vigili del fuoco. Da Sondrio era pronta a partire anche l’unità molecolare del Cnsas. Si è alzato in volo l’elicottero del 118 Como, dotato di visori notturni, e quello della guardia di finanza, che ha a bordo il dispositivo IMSI Catcher per rintracciare il segnale telefonico. In mattinata una donna del posto ha riferito di averlo incontrato il giorno prima e quindi, dopo avere verificato che le informazioni fossero precise e attendibili, le ricerche si sono concentrate in quell’area.

Il ritrovamento

L’uomo è stato ritrovato in un canale poco dopo, vivo, nonostante avesse trascorso la notte all’aperto. I soccorritori hanno effettuato una prima valutazione sanitaria, poi l’uomo è stato stabilizzato, messo in sicurezza e trasportato in un’area raggiungibile dall’elisoccorso e da cui poteva essere verricellato. L’équipe medica ha eseguito tutti gli accertamenti necessari e ha disposto il trasferimento in ospedale. L’intervento è terminato con il rientro delle squadre, nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 26 dicembre 2022.

Related Posts