sicilia,-azzerato-il-numero-dei-pazienti-in-terapia-intensiva-ad-enna:-la-regione-spera-nella-zona-bianca

Sicilia, azzerato il numero dei pazienti in terapia intensiva ad Enna: la Regione spera nella zona bianca

ospedale_enna_umberto_I

I dati che giungono dalla Provincia di Enna fanno emergere una situazione sempre migliore dal punto di vista epidemiologico per la Sicilia

Notizie tranquillizzanti giungono dall’ospedale Umberto I di Enna, dove è praticamente azzerato il numero di pazienti Covid nel reparto di Terapia Intensiva. A renderlo noto l’Asp. “Nell’ultima settimana – si legge in una nota – , il numero dei malati affetti da Coronavirus in Terapia Intensiva è sceso in maniera costante così come negli altri reparti. Alla data odierna i pazienti nell’area delle Malattie Infettive dell’Umberto I sono 8; 2 pazienti nella Semintensiva, 0 pazienti in Terapia Intensiva e una paziente è ricoverata presso l’Ostetricia Covid”.

Prosegue nel frattempo la campagna vaccinale. “Nelle sedi vaccinali dell’Asp di Enna – prosegue la nota – , è partita sabato 20 febbraio, come da cronoprogramma regionale, la somministrazione della prima dose del vaccino agli ultraottantenni. Gli anziani che hanno ricevuto la prima inoculazione sono 790. Apprezzamento e soddisfazione per l’organizzazione della vaccinazione da parte dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna sono quotidianamente espressi agli uffici dell’Azienda e anche pubblicamente sui social da anziani e loro parenti”.

“Importante in questa fase non perdere i risultati finora conseguiti – dichiara la Direzione dell’Asp – per comportamenti sbagliati caratterizzati da poca attenzione o dalla sottovalutazione dei rischi. La partita contro il Covid non è chiusa e tutti dobbiamo osservare le norme e gli obblighi nei contesti in cui agiamo”.


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *