siero-covid,-frajese-(epidemiologo):-“pfizer-ha-ammesso-che-non-e-testato-sulla-trasmissibilita.-green-pass?-basato-sulla-menzogna”-–-video

Siero Covid, Frajese (epidemiologo): “Pfizer ha ammesso che non è testato sulla trasmissibilità. Green pass? Basato sulla menzogna” – VIDEO

Giovanni Frajese, medico che era stato sospeso per aver scelto di non vaccinarsi contro il Covid-19, racconta la sua esperienza a Fuori dal Coro e sostiene: “Lo ha ammesso la Pfizer stessa: il vaccino non è stato testato sulla trasmissibilità. Quindi quello che è stato fatto, è stato fatto sulla base di menzogne. I miei colleghi dovrebbero aprire gli occhi e ascoltare la verità”.

Giovanni Frajese, epidemiologo, professore universitario, medico non vaccinato (e per questo sospeso dal lavoro), ospite al programma di Mario Giordano Fuori dal Coro, racconta la sua esperienza e parla del vaccino Covid. “Non sono un ‘pericolo pubblico’ dice ridendo, anche perchè io sono guarito e la mia protezione ce l’ho. Ed è anche migliore rispetto a quella del vaccino”. E Mario Giordano osserva: “Ho sentito dire che chi è vaccinato non contagia. Chi lo è non contagia”. “I dati scientifici sono una cosa, le opinioni un’altra. Tra l’altro lo ha ammesso la Pfizer stessa. Il vaccino non è stato testato sulla trasmissibilità. Quindi quello che è stato fatto, è stato fatto sulla base di menzogne. I miei colleghi dovrebbero aprire gli occhi e ascoltare la verità. Ma non la ascoltano neanche al Parlamento europeo”. E ancora: “I dati dimostrano che il vaccino non evita il contagio”. “Io credo nei vaccini generici, ma in quello Covid no. Ho dei dubbi”.

“Dati dimostrano che non impedisce contagio. Restrizioni del Governo Draghi si basavano su menzogne”

“Sarà il caso che i miei colleghi usino la logica. Ora c’è un altro governo, grazie a Dio”. Mario Giordano commenta poi le frasi sentite in questi giorni sul reintegro dei medici non vaccinati e sospesi. “Così però si dà un premio ai furbi, dicono le persone”, asserisce il presentatore di Fuori Dal Coro. “Dicono che tutti gli italiani hanno seguito le regole, mentre i furbetti no ma alla fine la passano liscia”. “Non si tratta di essere furbetti”, risponde subito Frajese. “Si tratta del fatto che qualunque sperimentazione di questo tipo ha bisogno di un gruppo di controllo. Io e altre persone dimostreremo se questi vaccini danno problemi oppure no”.

“Poi sono stati tolti il diritto al lavoro, allo stipendio e così via. Ricordiamo che tutto il principio del Green pass era basato sul fatto che, secondo Draghi, Sileri, e il governo di allora, il vaccino doveva impedire la trasmissione del Covid. Ma così non è stato“, replica Mario Giordano. “Poi ora c’è ancora allarmismo. Crisanti dice che dobbiamo ancora aver paura del Covid. Ora si parla della variante Cerberus”, continua il conduttore.

“Le nuove misure prese dal Governo – via al bollettino giornaliero, congelamento delle multe, ritorno in ospedale dei sanitari sospesi – sono sulla buona via. La Commissione d’inchiesta invece? Non è solo una questione di soldi. Bisogna vedere quali decisioni sono state prese e perchè”. E infine: “La quarantena per i positivi che stanno bene va tolta”, conclude Giovanni Frajese.

SOSTIENI DATABASE ITALIA (QUI) o sulla pagina dedicata (qui)

Database Italia è attivamente preso di mira da forze potenti che non desiderano che sopravviviamo. Il tuo contributo, per quanto piccolo, ci aiuta a restare a galla. Accettiamo pagamenti volontari peri contenuti disponibili gratuitamente su questo sito Web

SOSTIENI DATABASE ITALIA

Related Posts