sindaco-di-alzano-risponde-a-rsu-e-sindacati:-“i-tagli-per-non-aumentare-la-pressione-fiscale”-–-bergamonews

Sindaco di Alzano risponde a Rsu e sindacati: “I tagli per non aumentare la pressione fiscale” – BergamoNews

Alzano Lombardo. Dopo la denuncia dei sindacati e delle Rsu riguardo al Comune di Alzano che taglia i buoni pasto ai dipendenti per risparmiare 10mila euro, arriva a stretto giro di posta la replica del sindaco Camillo Bertocchi.

“Non sappiamo se questa nota sia stata emessa su mandato del personale dipendente o sia una scelta autonoma dei sindacati, ma in un periodo così teso e difficile per tutti, questo comunicato ci pare un enorme danno d’immagine nei confronti dei dipendenti stessi – commenta il primo cittadino Camillo Bertocchi -. Il Comune di Alzano Lombardo ha licenziato un piano di contenimento dei consumi energetici articolato su ogni ambito, nel tentativo di contenere la spesa energetica e non dover ricorrere ad aumento della pressione fiscale. Nel piano è prevista anche la rimodulazione dell’orario di lavoro dei dipendenti al fine di contenere l’orario di riscaldamento dei locali. La nota sindacale risulta al quanto infelice anche e soprattutto alla luce del fatto che solo lunedì scorso la Giunta Comunale ha riconosciuto ai dipendenti il massimo del fondo incentivante facoltativo, per oltre 30.000 euro. Alla luce dei fatti questa nota si rivela quindi pretestuosa e non fa altro che ingenerare inutili tensioni in un periodo storico già di per sé difficile”.

© Riproduzione riservata

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!

Related Posts