sky-multata-per-2-milioni-dall’antitrust-per-i-mancati-rimborsi-sulla-questione-coronavirus

Sky multata per 2 milioni dall’Antitrust per i mancati rimborsi sulla questione Coronavirus

Foto di Daniel Dal Zennaro / Ansa

L’Antitrust ha irrogato a Sky una multa di 2 milioni per i mancati rimborsi in merito alla questione Covid: riscontrate 3 pratiche commerciali scorrette

Con ancora in ballo la questione legata ai diritti tv per il campionato di Serie A, vista la forte concorrenza di DAZN, Sky si ritrova coinvolta in una vicenda alquanto spiacevole. L’Antitrust ha notificato alla piattaforma televisiva sanzioni per 2 milioni a causa del mancato rimborso dei canoni mensili ai clienti dei pacchetti di abbonamento pay tv Sky Calcio e Sky Sport dopo la sospensione delle partite causata dall’emergenza Coronavirus.

Secondo quanto si legge su ‘La Gazzetta dello Sport’, l’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha riscontrato 3 pratiche commerciali ritenute scorrette nei confronti dei clienti titolari dei pacchetti di abbonamento pay tv Sky Calcio e Sky Sport: Sky non ha riconosciuto, a fronte dell’emergenza legata alla pandemia, una rimodulazione o il rimborso dei canoni mensili; in secondo luogo, l’Antitrust ha parlato di pratica commerciale ingannevole riguardo allo ‘Sconto Coronavirus‘, in base al quale è possibile ottenere una riduzione di prezzo sui pacchetti Sky Calcio e Sky Sport; ad essa è legata anche la terza pratica scorretta, in quanto Sky avrebbe imposto ostacoli costosi e sproporzionati alla fruizione dello ‘Sconto Coronavirus’ da parte dei clienti interessati.


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *