sophie-di-wessex,-la-sua-tiara-e-un-gioiello-che-vale-per-due

Sophie di Wessex, la sua tiara è un gioiello che vale per due

Non esiste prezioso più affascinante di una tiara. Un gioiello in grado di dare lucentezza, oltre che (ben più di) un tocco regale. E se parliamo della tiara acquamarina di Sophie di Wessex, il discorso si fa ancor più ampio: non si tratta solo di una tiara, infatti, ma di un gioiello trasformabile che all’occorrenza può diventare una scenografica collana.

Recentemente la contessa del Wessex ha partecipato al banchetto a Buckingham Palace – il primo da quando Carlo siede sul trono – in onore alla visita di Stato del presidente della Repubblica del Sudafrica Cyril Ramaphosa, la prima di un leader sudafricano dal 2010.

Sophie di Wessex in Suzannah London e con la tiara acquamarina

Chris Jackson/Getty Images

Look ineccepibile per Sua Altezza reale. Lungo abito da sera griffato Suzannah London, clutch Jimmy Choo e luminose scarpe con il tacco LK Bennett. Ovviamente, per una serata così importante, Sophie sfoggia la sua favolosa tiara acquamarina, realizzata da G. Collins and Sons che fa parte della sua collezione privata. Al centro, una pietra acquamarina dal taglio ovale fiancheggiata da una serie di diamanti che richiamano i movimenti delle onde del mare.

Dal valore di oltre 500 mila sterline, si tratta di un pezzo unico, o meglio, di un gioiello che vale per «due» perché, come già detto, può diventare anche una collana. Infatti, la contessa l’ha indossata anche in questa versione almeno due volte nel 2006 (a marzo e a dicembre) e in entrambi i casi per illuminare un abito scuro. E sembra che l’effetto finale sia più che riuscito.

Sophie di Wessex alla festa privata per celebrare gli 80 anni della regina Elisabetta II il 5 dicembre 2006

Tim Graham/Getty Images

Sophie Sophie di Wessex alla Banqueting House per partecipare alla cena di gala reale a favore di Childline e Mission Enfance a Londra l’8 marzo 2006

AFP/Getty Images

La prima uscita con la tiara acquamarina – indossata sul capo – è avvenuta nel 2005 durante i festeggiamenti per l’insediamento del principe Alberto II di Monaco, che coincise con la festa nazionale del Principato il 19 novembre.

Sophie contessa di Wssex con indosso la tiara acquamarina

Pascal Le Segretain/Getty Images

Tiara a tutti gli effetti o luminosa collana, in ogni caso e in ogni modalità l’effetto finale lascia sempre affascinati. «Du usi is megl che uan».

Related Posts