spari-e-ferito-a-san-bartolomeo:-il-punto-sulle-indagini

Spari e ferito a San Bartolomeo: il punto sulle indagini

Nulla a che vedere con i precedenti penali. C’è una lite, recente, una questione rimasta aperta nelle ultime settimane: da qui muovono le indagini dei carabinieri di Brescia per capire chi e perché abbia ferito con una fucilata, la scorsa notte, il pregiudicato 66enne Dario Cocchini. 

L’uomo lavora nel panificio del fratello in via Del Gallo e attorno alle 2 stava facendo una pausa su una panchina. Una vettura si è avvicinata e qualcuno ha sparato un primo colpo con un fucile da caccia che ha colpito il vetro di una parafarmacia e poi un secondo verso il 66enne che stava provando a fuggire.

L’uomo è stato raggiunto da una rosa di pallini alla gamba ed è stato ricoverato al Civile, ma non sarebbe in gravi condizioni.

La carcassa di una vettura che potrebbe essere quella usata per l’agguato è stata ritrovata nel pomeriggio bruciata. I carabinieri hanno scoperto che era stata rubata alcune ore prima dell’azione criminale.

Sono in corso dettagliate analisi delle telecamere di videosorveglianza dei numerosi esercizi commerciali della zona alla ricerca di dettagli utili per le indagini.

riproduzione riservata © www.giornaledibrescia.it

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *