strage-durante-il-raduno-religioso:-decine-di-morti-e-centinaia-di-feriti

Strage durante il raduno religioso: decine di morti e centinaia di feriti

Almeno 44 persone sono morte schiacciate e 150 sono rimaste ferite a causa della calca formatasi durante il raduno religioso Lag Ba’omer, in Israele.

Israele strage raduno religioso morti e feriti
Soccorsi sul luogo della tragedia in Israele (Getty Images)

Tragedia durante l’evento religioso Lag Ba’omer sul Monte Meron, in Israele. Nel corso del raduno, a cui avrebbero preso parte circa 100mila persone, secondo le prime informazioni, il sovraffollamento avrebbe fatto cadere alcuni regioni ed è iniziata una fuga lungo le strette vie. Nella calca sono rimasti schiacciati centinaia di presenti, il bilancio parla di almeno 44 vittime e circa 150 feriti, tra cui anche bambini. Al momento sono in corso le indagini da parte delle autorità.

Leggi anche —> Pluriomicidio in una clinica per disabili: 4 morti e 1 ferito

Israele, calca durante il raduno religioso Lag Ba’omer: 44 morti e 150 feriti

Australia ragazzo muore piscina amici
Ambulanza (sir270 – AdobeStock)

Leggi anche —> Drammatico incidente stradale: morto il ministro dei Trasporti

Almeno 44 vittime, tra cui anche bambini, e circa 150 feriti. Questo il terrificante bilancio della tragedia consumatasi nella notte durante il Lag Ba’omer, evento religioso che annualmente si celebra sul Monte Meron, in Israele, nell’anniversario della morte del rabbino Shimon Bar Yochai. Stando a quanto riporta la stampa locale e la redazione della Bbc, circa 100mila persone erano giunte in pellegrinaggio presso la tomba del rabbino, in quello che doveva essere il primo grande evento durante la pandemia Covid-19. Improvvisamente è iniziata una fuga da parte di migliaia di persone, allarmate dalla caduta di alcuni pellegrini. Centinaia di persone sono rimaste schiacciate nella calca formatasi.

Sul posto sono arrivate decine di squadre di emergenza che hanno avviato le operazioni di soccorso. Una scena raccapricciante quella che si sono trovanti davanti i soccorritori.

Anche la polizia israeliana è arrivata sul posto per le indagini e per far evacuare l’area. Sono in corso gli accertamenti sulla tragedia e sulle cause che hanno provocato la calca. Inizialmente, scrive la Bbc, si era parlato di un crollo di una parte della struttura, ipotesi poi smentita dalle autorità, le quali hanno confermato che la fuga è iniziata in seguito alla caduta di alcuni pellegrini. La polizia ha anche avviato le operazioni per il riconoscimento delle vittime.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

(Yildiray Yücel Kamanmaz – Pixabay)

Quanto accaduto è stata definita la peggiore tragedia in tempo di pace nella storia di Israele. Il primo ministro Benjamin Netanyahu, riporta la Bbc, ha rivolto il proprio cordoglio alle famiglie delle vittime del “terribile disastro“.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *