studi-di-consulenza:-perche-farsi-pubblicita-online

Studi di consulenza: perché farsi pubblicità online

Uno studio di consulenza solitamente è rappresentato da professionisti o aziende che mettono a servizio dei propri clienti uno specifico know how acquisito nel tempo in diversi settori. Consulenza del lavoro, aziendale, informatica e ancora ambientale sono servizi oggi molto richiesti, dove la figura del consulente affiancherà il proprio cliente nella risoluzione di un problema o nella creazione e attuazione di un nuovo progetto.

Fare pubblicità online è quindi fondamentale anche per gli studi di consulenza, così da poter costruire e consolidare la propria presenza online attraverso delle strategie di marketing che comprendano delle campagne pubblicitarie multicanale. In questo modo, i consulenti potranno farsi trovare online e aumentare la propria visibilità in rete, intercettando l’interesse dei nuovi clienti grazie a un’attenta promozione dei propri servizi.

Come fare pubblicità per studi di consulenza: il target

Ogni studio di consulenza avrà un target di pubblico ben definito in funzione dei servizi che offrono ai propri clienti. Per capire come fare pubblicità è essenziale conoscere il proprio target e profilarlo, così da proporsi in modo diretto e mirato solo a coloro che sono interessati ai servizi del consulente.

Studiando il proprio target si potrà delineare un identikit del cliente, individuando quelli che sono i problemi che potrebbero portarlo alla ricerca di uno studio di consulenza, i suoi interessi, i bisogni e gli obiettivi. Conoscere questi aspetti del potenziale cliente permette di scegliere i canali migliori per lanciare la propria campagna pubblicitaria e le strategie più adatte per ottimizzare gli investimenti e massimizzare i risultati desiderati.

La strategia per fare pubblicità online

Una volta individuato il target e gli obiettivi da raggiungere della propria strategia di marketing, si entra nel vivo della pianificazione delle campagne di advertising. La strategia dovrà tenere conto di quali sono i canali dove la possibilità di conversione è maggiore, così da destinare il budget fissato per le campagne pubblicitarie in modo proporzionato agli obiettivi che si intendono raggiungere. La scelta è tra i canali Search, cioè la presenza di banner e annunci pubblicitari tra i risultati di ricerca dei principali motori come Google e Bing; Display, con banner contenenti immagini e video sui siti di publisher affidabili, che aumentano anche la reputazione dello studio; Social, con campagne di advertising condotte sui social network come Facebook o Instagram.

Ognuno di questi canali intercetta i bisogni dei potenziali clienti in una fase differente del funnel decisionale, che porta poi all’acquisto del servizio del consulente. Per questo motivo, anche per gli studi di consulenza è consigliata la scelta di una strategia che sia multicanale, cioè fare pubblicità su canali diversi, con testi creati ad hoc basati su una ricerca per parole chiave, che possano massimizzare l’investimento del budget portando i migliori risultati.

Come fare pubblicità: gli strumenti

Gli studi di consulenza potranno decidere di fare pubblicità da soli, ma come ben sanno ogni settore ha i suoi specialisti. Impostare una strategia di marketing e advertising che sia efficace e orientata al risultato richiede l’uso di strumenti adeguati e soprattutto di conoscenze che permettano di non vanificare il budget investito. Scegliendo il canale sbagliato o mostrare banner e annunci pubblicitari a un target che non sia adeguatamente profilato significa perdere il denaro senza ottenere i risultati prefissati.

In questo caso, è consigliato affidarsi a servizi come Pubblicità fai da te di Italiaonline, che consente di impostare e lanciare da zero la propria campagna pubblicitaria utilizzando un’unica e semplice piattaforma. I consulenti dovranno individuare i propri obiettivi e un budget da investire, poi gli esperti di Italiaonline si occuperanno della pianificazione della campagna di advertising, dalla ricerca delle parole chiave alla profilazione del pubblico e la scrittura dei testi pubblicitari.

Guidati dagli esperti, gli studi di consulenza potranno fare pubblicità online su 2 o più canali, a seconda del piano scelto tra Search & Display o Search & Social a 269 euro più IVA, oppure acquistando il piano Search, Social & Display a 379 euro più IVA che garantisce la massima presenza online. Pubblicità fai da te offre poi una reportistica aggiornata in tempo reale, che permette di ottimizzare l’investimento del budget su ogni canale per massimizzare i risultati, così che i consulenti potranno dedicare il loro tempo e le loro risorse ai nuovi clienti dello studio.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *