superenalotto-da-record:-montepremi-piu-alto-d’europa

Superenalotto da record: montepremi più alto d’Europa

La sestina vincente manca ormai da più di un anno e mezzo e il jackpot del Superenalotto fa gola a tutti quanti. Col montepremi arrivato a 301 milioni di euro, infatti, viene registrato un nuovo record per il concorso che tutti vorrebbero vincere almeno una volta nella vita e che, guardando al premio di oggi, sistemerebbe di certo per sempre il fortunato vincitore.

Superenalotto da record in Italia

L’ultima vittoria del Superenalotto in Italia risale ad oltre un anno e mezzo fa, quando il 22 maggio 2021 a Montappone, in provincia di Fermo, la dea bendata aveva baciato un fortunato cittadino del fermano con una vincita di 156 milioni. Poco più della metà del premio messo in palio oggi, che 18 mesi dopo tocca quota 301 milioni facendo registrare un vero e proprio record per l’Italia.

Guardando infatti ai concorsi in giro per il Vecchio Continente, infatti, il Superenalotto continua a macinare record e la cifra oggi in palio è quella più alta mai raggiunta nella sua storia ultraventennale. Il jackpot è anche il più sostanzioso d’Europa e solo in Francia ci si sono avvicinati registrando una vincita da 220 milioni l’autunno scorso (vi avevamo già parlato del montepremi da record in Italia). Se come detto l’ultima vittoria è ferma ai 156 milioni di euro del 2021, quella più ricca fin qui registrata è stata invece quella del 13 agosto 2019 a Lodi, quando vennero aggiudicati ben 209 milioni di euro.

301 milioni di desideri

Concorrere a vincere al Superenalotto è facilissimo, ma lo è di certo riuscire ad accaparrarsi la cifra da sogno. Il passato, infatti, ha insegnato ai giocatori che anche solo con una schedina da due euro e sei numeri è possibile tentare la fortuna che, con la dea bendata a favore, ha fin qui fruttato 124 jackpot nella sua storia. Ma cosa farebbero gli italiani con una vittoria così ricca?

Gestire una somma di denaro così grande, ovviamente, non è semplice e più volte in tanti si sono chiesti come comportarsi in caso di vittoria, ma in pochi sono stati gli “sfortunati” a doversene effettivamente preoccupare. Di certo il sogno degli italiani resta sempre lo stesso, ovvero quello di sistemare i conti in casa, pensare alla famiglia, agli amici ma anche alla beneficenza in caso di successo. Per chi vuole esagerare, però, c’è anche la possibilità di togliersi qualche sfizio come comprare casa, auto e altri beni che fino alla vincita milionaria erano solo un lontano miraggio.

Fino a oggi, come detto, il concorso ha distribuito in totale 124 jackpot, diventando popolarissimo in tutta Italia e premiando spesso città o paesini venuti alla ribalta della cronaca per la vincita milionaria. Sul podio dei montepremi più cospicui, alle spalle del primato di Lodi del 2019, ci sono i 177 milioni vinti a Sperlonga nel 2010 e i 163 milioni di Vibo Valentia nel 2016. Tra le regioni più premiate, come riporta l’agenzia specializzata Agipronews, c’è invece la Campania che è al primo posto con 18 vincite, seguita dal Lazio con 16 e dall’Emilia Romagna con 13. Tra le città, Roma è quella in cui sono stati realizzati più jackpot, ben 10, per un totale di oltre 132 milioni. Seguono Sassari e Napoli, col capoluogo campano che nel 2010 ha esultato per una vincita di oltre 71 milioni, la 12esima più ricca di sempre.

Related Posts