tanti-a-ricordare-don-roberto-sotto-la-pioggia-un-anno-dopo:-il-ricordo-del-vescovo-oscar

Tanti a ricordare don Roberto sotto la pioggia un anno dopo: il ricordo del Vescovo Oscar

E’ il giorno del ricordo e del dolore. Ma anche di tante preghiere che fin da stamane i fedeli hanno fatto, in chiesa e non solo, pensando a lui. Esattamente un anno fa a San Rocco, all’inizio della Napoleona, veniva ucciso da un immigrato don Roberto Malgesini, 51 anni, il parroco che in zona aveva speso la sua vita aiutando centinaia di persone in difficoltà.

targa per don roberto a san rocco sindaco autorità vescovo e croce in ferro per lui

E nel pomeriggio, sotto una pioggia battente, l’area antistante alla chiesa di San Rocco sarà intitolata proprio “Largo Don Roberto Malgesini”, in memoria del sacerdote. E’ stato il sindaco Landriscina, utilizzando per un attimo l’ombrello che lo riparava dalla pioggia, a scoprire la targa. Nella piazzetta antistante alla chiesa, sul luogo dove è avvenuta la tragedia, è stata poi scoperta anche una croce in ferro battuto, semplice, significativa, infissa in una pietra di Moltrasio. La croce è donata dalla Diocesi, che esprime gratitudine alla Città per aver accolto, nelle preposte sedi istituzionali, la richiesta di ricordare don Roberto Malgesini con un segno che fa memoria del suo sacrificio e permette alle persone di fermarsi a riflettere e pregare.

targa per don roberto a san rocco sindaco autorità vescovo e croce in ferro per lui

L’iniziativa di dedicare un luogo della città e un’opera al ricordo di don Roberto Malgesini infatti era stata proposta dal vescovo monsignor Oscar Cantoni e presentata dal sindaco Mario Landriscina al consiglio comunale dove è stata accolta all’unanimità. È stata quindi realizzata con la piena disponibilità e l’impegno dell’Amministrazione comunale in collaborazione con la Diocesi, nella comune partecipazione al ricordo dell’opera instancabile di questo sacerdote e concittadino che ha dedicato l’esistenza ad alleviare la sofferenza dei più deboli, fino all’estremo sacrificio della propria vita.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *