temptation-island,-paura-per-filippo-bisciglia:-“per-2-anni-non-potevo-farlo”

Temptation Island, paura per Filippo Bisciglia: “Per 2 anni non potevo farlo”

Temptation Island: la dolorosa confessione del conduttore Filippo Bisciglia su un problema che lo ha fermato alcuni anni fa

Paura per Filippo Bisciglia:
websource

Come da aspettative, anche questa edizione di Temptation Island sta avendo un ottimo successo di pubblico. Ancora una volta protagonista il conduttore Filippo Bisciglia, che come sempre sembra essere a suo perfetto agio in questa trasmissione. Il successo del dating show estivo per eccellenza è anche il suo, e non è un segreto che in tanti lo rimpiangevano durante la conduzione di Alessia Marcuzzi.

Il conduttore sta portando avanti l’ottava edizione del programma, e sempre più persone sono curiose di saperne di più sulla sua vita privata. Filippo si è raccontato di recente in un’intervista su “Tele Più”, dove ha raccontato dei retroscena inaspettati sulla sua vita. In particolare, il presentatore da piccolo è stato colpito da una malattia piuttosto grave, che non gli permetteva di camminare.

Leggi anche – Tommaso massacra Valentina dopo Temptation island 2021: parole dure

Temptation Island, l’amara esperienza di Filippo Bisciglia con la malattia da bambino

“Avevo 2 anni, e fino ai 4 di età non potevo camminare perché avevo un grave problema all’anca”, ha raccontato. Bisciglia ha spiegato che per muoversi suo nonno si era adoperato per costruirgli un carretto sul quale spostarsi. Tuttavia, superato questo problema, Filippo ha ripreso la sua vita normale.

Da quando è entrato nel mondo dello spettacolo si è cimentato in varie esperienze: tra queste Il Grande Fratello, Tale e Quale Show e Amici Celebrities. Il presentatore ha raccontato la gioia per aver festeggiato il suo compleanno il 24 giugno, proprio mentre si stava registrando Temptation Island. Per lui una gradevole sorpresa preparata dalla produzione che lo ha emozionato.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *