the-crown-5,-elizabeth-debicki-star-del-red-carpet-(ma-aleggia-il-ricordo-di-elisabetta)

The Crown 5, Elizabeth Debicki star del red carpet (ma aleggia il ricordo di Elisabetta)

La regina arriva in smoking, outfit fuori da ogni protocollo regale, e un po’ si commuove: «Che cosa chiederei alla vera sovrana? Niente. Le dire solo una cosa: grazie mille per tutto quello che ha fatto». Imelda Staunton è sul red carpet di The Crown 5, in cui interpreta Elisabetta II negli anni Novanta, con lei c’è il resto del cast davanti al Royal Daldry Theatre di Londra. Sono passati appena due mesi dalla scomparsa di Elisabetta e il suo ricordo aleggia sul red carpet bagnato dalla pioggia. E da qualche polemica, come il timing dell’uscita della serie: troppo presto, è una mancanza di rispetto secondo alcuni. C’è anche chi, come l’ex premier John Major, ha giudicato poco accurato il racconto degli eventi e non ha gradito la messa in scena del presunto complotto di Carlo per far abdicare la madre e le allusioni a un affaire del principe Filippo con l’aristocratica Penny Knutchball

Gli occhi stasera sono però tutti per Elizabeth Debicki, elegantissima in un lungo abito nero, star del tappeto rosso e della serie, in cui interpreta il personaggio forse più amato, di certo il più iconico: quello di Diana. Jonathan Pryce è il principe Filippo, di cui è contento di portare a galla un lato più umano, poi ecco Leslie Manville (la principessa Margareth) e Dominic West, il principe Carlo. E chissà che cosa starà pensando il vero Carlo, che vive ad appena due chilometri da qua, a Buckingham Palace. Mentre nel Palazzo il nuovo re è impegnato nella riscrittura dell’istituzione inglese che oggi deve fare i conti con i tempi che cambiano, davanti a questo teatro di Londra sfila il suo avatar insieme agli altri attori che sullo schermo hanno tentato di raccontare dall’interno la sua storia. Guarderà The Crown

LONDON, ENGLAND – NOVEMBER 08: (L to R) Elizabeth Debicki, Dominic West, Imelda Staunton and Jonathan Pryce attend the World Premiere of Netflix’s “The Crown” Season 5 at the Theatre Royal Drury Lane on November 8, 2022 in London, England. (Photo by David M. Benett/Jed Cullen/Dave Benett/WireImage)David M. Benett

La quinta stagione della serie, scritta come le altre da Peter Morgan, racconta le vicende della famiglia reale dal 1991 al 1997, anni in cui la Corona attraversa una profonda crisi di immagine. C’è la regina che deve fare i conti con la vecchiaia che incombe: i chili che sono più difficili da buttare giù, la fatica di stare al passo coi tempi, i sondaggi dei sudditi che la percepiscono come vecchia e superata. Imelda Staunton prende il posto dell’impeccabile Olivia Colman: «La regina è stata una persona, come le altre che si vedono nella serie, che tutti conoscono, quindi c’è una responsabilità speciale nell’interpretarla. La gente la amava tanto perché è sempre rimasta fedele a se stessa, non ha mai cambiato nulla di sé per inseguire gli altri. E ha mantenuto le promesse per tutta la vita», commenta l’attrice durante la conferenza stampa di presentazione della serie. «La sfida più grande di questo ruolo è esprimere dei sentimenti senza mostrarli troppo all’interno del confine in cui vive la famiglia reale». Ma com’è entrare nei panni della sovrana? «Ho iniziato a preoccuparmi quando ho pensato che stavo bene vestita così», scherza Imelda Staunton.

Imelda Staunton.

Jeff Spicer

Related Posts