La cantante Tracy Spencer ha raggiunto il successo negli anni Ottanta quando lanciata da Claudio Cecchetto conquistava le charts con il brano “Run To Me”

Tracy Spencer, il grande exploit di Run To Me

Tracy Spencer la voce di Run To Me
Tracy Spencer la voce di Run To Me

Stasera rivedremo l’artista di origini capoverdiane nello show condotto da Amadeus, “L’Anno Che Verrà”, in onda su Raiuno a partire dalle 21:30 insieme a tantissimi altri ospiti per celebrare l’arrivo del nuovo anno. Nata a Londra nel 1962 come Louise Tracy Freeman, debutta prima al cinema nelle pellicole A Tu Per Tu e Domani Mi Sposo, per poi passare alla musica a metà degli anni Ottanta quando raggiunge i vertici delle classifiche con il brano Run To Me. Il nome d’arte è opera di Gerry Scotti e Claudio Cecchetto che si sono ispirati all’attore Spencer Tracy invertendone nome e cognome per l’artista.

Run To Me vince lo show Azzurro, ed inizia la cavalcata trionfale nella musica dance dell’artista britannica, che pubblica successivamente Love Like Is A Game (scritta da Ivana Spagna), seguito da Take Me Back che anticipa l’album Tracy. Pubblica altri due singoli, Two To Tango Too e I Feel You, per poi mettere il punto alla sua carriera nel 1989. Ritorna prima nella sua Londra e poi dopo essere stata in California, conosce il marito che l’ha resa madre di due figli. Il ritorno nella tv italiana negli anni Novanta quando è stata ospite della trasmissione Meteore raggiunta dal collega Sandy Marton per un’intervista e poi I Migliori Anni con Carlo Conti

Seguici su Google News