truffa-dello-specchietto:-come-funziona-il-raggiro-agli-automobilisti

Truffa dello specchietto: come funziona il raggiro agli automobilisti

Uno dei raggiri ai danni degli automobilisti è la cosiddetta truffa dello specchietto attraverso la quale i malviventi chiedono denaro in contanti dopo la simulazione di un incidente.

Truffa specchietto rotto come funziona
Specchietto rotto (Václav Mach – Adobe Stock) – Yeslife.it

Sono numerose le truffe messe in atto dai malviventi ai danni degli automobilisti ignari. Una di queste è quella denominata la “truffa dello specchietto” con la quale, dopo la simulazione di un incidente, vengono richiesti soldi ai malcapitati. Sono tantissimi gli episodi simili denunciati dagli automobilisti del nostro Paese. Per questa ragione, la raccomandazione è quella, nel caso si dovesse presentare una situazione del genere, di chiamare le forze dell’ordine.

Truffa dello specchietto, il raggiro per sottrarre denaro agli automobilisti: come funziona

Truffa specchietto rotto come funziona
Auto (StockSnap – Pixabay) – Yeslife.it

È stata ribattezzata come la “truffa dello specchietto”, un raggiro attraverso il quale dei malviventi provano a sottrarre denaro ad alcuni automobilisti. Stando ai vari casi registratisi in Italia e denunciati alle forze dell’ordine, come riporta la redazione de Il Quotidiano Motori, i truffatori agiscono simulando un piccolo incidente. Nel dettaglio, prima avvicinano l’auto dell’ignaro automobilista, che può essere ferma o in movimento, poi lanciano degli oggetti sulla fiancata per fare rumore ed infine, una volta fermatisi, chiedono un risarcimento accusando il malcapitato di aver rotto loro lo specchietto del veicolo, che in realtà precedentemente avevano mandato in frantumi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Non potrai più circolare, queste auto dovranno essere rimpiazzate: conseguenze per i trasgressori

Il risarcimento viene ovviamente chiesto in contanti, così da evitare tutta la parte burocratica con le assicurazioni e la redazione del Cid (Costatazione amichevole d’incidente). Una richiesta che molto spesso viene fatta minacciando gli automobilisti che a quel punto, vedendosi anche accusati di aver torto, si vedono costretti a dare il denaro ai truffatori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Furti auto, dati in aumento in Italia: il rapporto

Truffa specchietto rotto come funziona
Carabinieri (ChiccoDodiFC – Adobe Stock) – Yeslife.it

Considerati i diversi episodi che si sono verificati in questi anni, le forze dell’ordine raccomandano sempre prudenza quando ci si trova davanti ad una situazione del genere. Il consiglio è quello, appunto, di chiamare le forze dell’ordine denunciando l’accaduto. Molto spesso, la sola volontà di rivolgersi ai carabinieri o alla Polizia ha messo in fuga i truffatori facendoli desistere dal loro intento.

Related Posts