tutto-pronto-per-la-mostra-personale-di-joevelluto-studio

Tutto pronto per la mostra personale di JoeVelluto Studio

Alcuni ospiti delle video-interviste: Lorenza Baroncelli (architetto); Oliviero Toscani (fotografo); Emanuele Coccia (filosofo, scrittore); Parasite 2.0 (studio di architettura); Cristiano Seganfreddo (direttore Flash Art); Carlo Zendo Tetsugen Serra (Maestro Zen).

Il punto di partenza e spunto d’ispirazione è l’Ottuplice Sentiero della pratica Buddhista, forma mentis già molto vicina a JoeVelluto. Otto punti per una vita più etica, responsabile e consapevole, che applicati alla progettualità e al design possono generare pensieri e prodotti virtuosi. Gli otto punti sono stati inoltre fonte d’ispirazione per il progetto allestitivo della mostra, realizzato in chiave sostenibile grazie al supporto di GiPlanet Group, partner in carica degli allestimenti, e hanno portato alla creazione di otto installazioni video, sviluppate in collaborazione con Fabrica – il centro ricerche per la comunicazione del Gruppo Benetton. Ognuna delle installazioni video racconta un principio etico che ancor prima di essere applicato alla pratica del design, dovrebbe guidarci nel nostro percorso di essere umani.

JoeVelluto Studio, One Shot, One Life! – Sedia artistica.

RICCARDO URNATO

PAROLA AL CURATORE

Racconta il curatore Leonardo Caffo: «otto punti, otto video sviluppati in collaborazione con Fabrica, che hanno la funzione della traduzione di concetti e oggetti in eventi e altre questioni prettamente metafisiche: il mondo non è solo tutto ciò che accade ma anche le rappresentazioni e le possibilità alternative a questo accadere». E continua: «tutte le volte che vediamo un oggetto, “un pezzo” di design, dobbiamo soprattutto chiederci non tanto come mai questo o quest’altro siano fatti così, ma soprattutto perché non sono fatte in un altro modo o come sarebbero potute stare altrimenti? Un oggetto, come una parte del nobile sentiero, è soprattutto un modo dell’essere: una sequenza lineare di graduale miglioramento per fasi spirituali sempre più raffinate».

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *