un-tour-dell’attico-di-gloria-vanderbilt-a-new-york

Un tour dell’attico di Gloria Vanderbilt a New York

© Photo by Horst P. Horst/Condé Nast via Getty Images

Vogue, 1975. Gloria Vanderbilt posa seduta su un divano ornato di cuscini fioriti che lei stessa ha disegnato. Condivide questo appartamento con suo marito, l’autore Wyatt Cooper, e i loro due figli.

© Photo by Horst P. Horst/Condé Nast via Getty Images

Vogue, 1975. Gloria Vanderbilt legge nel salotto dove è esposto uno dei suoi quadri. Tessuti afgani, un tappeto psichedelico e una collezione di ninnoli di porcellana inglese completano l’arredamento.

© Photo by Horst P. Horst/Condé Nast via Getty Images

Vogue, 1975. Gloria Vanderbilt posa nella sua camera da letto con i suoi due figli Anderson e Carter.

© Photo by Horst P. Horst/Condé Nast via Getty Images

Vogue, 1975. Il soggiorno dell’attico si affaccia sullo skyline di Manhattan, e attraverso la finestra si vede la cima dell’Empire State Building. Dietro Gloria Vanderbilt, un ritratto di sua madre Gloria Morgan Vanderbilt dipinto dall’artista Dana Pond nel 1923.

Photo by Horst P. Horst/Conde Nast via Getty Images

Vogue, 1975. Gloria Vanderbilt posa nel suo studio con il suo lavoro sul pavimento.

Photo by Horst P. Horst/Conde Nast via Getty Images

Vogue, 1987. Vestita con un lungo abito rosa, Gloria Vanderbilt posa davanti al proprio ritratto, imitando una posa simile. Si appoggia a una poltrona d’epoca in stile Luigi XV.

Articolo originale pubblicato su AD France

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *