veronica-pivetti,-il-dramma-della-malattia-che-le-ha-cambiato-la-vita:-“tre-anni-a-piangere…”-–-il-democratico-–-giornale-di-libera-informazione

Veronica Pivetti, il dramma della malattia che le ha cambiato la vita: “Tre anni a piangere…” – il Democratico – Giornale di libera informazione

Veronica Pivetti e il dramma che le ha cambiato per sempre la vita: ecco i dettagli e le curiosità della vicenda 

Una delle attrici e conduttrici che sin dai suoi esordi ha cambiato il modo di fare spettacolo in Italia è proprio lei, Veronica Pivetti. La donna si è fatta conoscere sul grande schermo accanto al famoso Carlo Verdone nel film Viaggi di Nozze e nel tempo ha dimostrato la sua professionalità anche nella conduzione, tanto da essere stata al timone del famoso programma dedicato alle storie di femminicidi, Amore criminale. Purtroppo un evento ha sconvolto la vita della Pivetti.

vero seria
Veronica Pivetti e le curiosità (foto web-democratico.it)

Prima di esordire nel mondo dello spettacolo, ella inizia a lavorare per un periodo presso la bottega di un pittore e all’età di sei anni debutta come doppiatrice, doppiando diversi cartoni animati  per la trasmissione Bim Bum Bam. Inoltre presta la sua voce per alcuni cartoni molto famosi come Dragon Ball e canta la sigla di Danguard, proseguendo anche per la soap opera Sentieri.

Nel tempo presta la sua voce a diversi personaggi come  Lindoln in I favolosi Tiny, Daniel in Tazmania, Tempestino in Widget: un alieno per amico e la regina Periglia in Sailor Moon. Nel 94, comincia la sua esperienza televisiva in Quelli che..il calcio e viene notata dal regista e attore Carlo Verdone che le propone un ruolo nel famoso film Viaggi di nozze, in cui interpreta il ruolo della remissiva e sottomessa Fosca nel 1995.

Una delle fiction che l’ha resa famosa è Provaci ancora prof, dove interpreta il ruolo di una professoressa che presa dalla curiosità cerca di aiutare il Commissario di cui in seguito si innamora, nella risoluzione di alcuni casi. In questa film la sua controfigura era stata fatta da Virginia Raffaele, in quanto la donna non sapeva guidare l’automobile.

In una recente intervista, ella ha raccontato il dramma che ha vissuto nella sua vita.

Veronica Pivetti e il retroscena della malattia

Nonostante la grande carriera di Veronica Pivetti, fatta di tantissime soddisfazioni in termini professionali, ella ha vissuto un momento davvero doloroso della sua vita dovuta al dramma che le ha sconvolto la vita: stiamo parlando della depressione. 

Veronica sorride
Dramma di Veronica Pivetti (foto web-democratico.it)

Nella lunga intervista concessa dall’attrice e conduttrice ella ha raccontato: “Ho passato 3 anni a piangere. Ero sul set de ‘Il Maresciallo Rocca’. La truccatrice mi riappiccicava le ciglia finte e mi truccava quando piangevo. Il lavoro mi ha salvato, mi ha dato l’obbligo di alzarmi dal letto, di curarmi. Non avevo voglia di lavarmi, di curarmi. Ho avuto un periodo estremamente pesante e doloroso. Quando sei depresso non ami te stesso e non hai cura di te, ma ho avuto vicino una persona che mi ha molto sostenuto”. 

Ha poi aggiunto: “È importante avere persone che capiscono come stai, perché la depressione spesso viene considerata uno stato d’animo, ma non lo è, è una malattia, va curata. Quando ti rompi un braccio vai da un medico a curarti, quando ti rompi dentro devi fare la stessa cosa. Io sono arrivata a pensare che se fossi morta non sarebbe stato importante, attraversavo le strisce pedonali lentamente perché dicevo ‘Tanto se mi tirano sotto…’. Hai questo distacco dalla vita, è questa la cosa tremenda e dolorosa. Mi sentivo arida e io sono tutto tranne che così”.

Related Posts