viaggio-in-auto:-i-controlli-da-fare-al-veicolo-per-partire-in-sicurezza

Viaggio in auto: i controlli da fare al veicolo per partire in sicurezza

Quando si è in partenza per un lungo viaggio in auto, è sempre estremamente importante effettuare tutti i dovuti controlli al veicolo per evitare di trovarsi ad affrontare situazioni spiacevoli o addirittura pericolose. La priorità infatti dovrebbe sempre essere la sicurezza, in quanto gli inconvenienti che potrebbero presentarsi sono moltissimi quando si è alla guida di un veicolo che non è stato controllato prima. Non vale proprio la pena correre rischi: conviene piuttosto effettuare un bel check up all’auto, ma quali sono le verifiche più importanti? Scopriamolo insieme.

ruota terra autostrada
Ruota a terra in autostrada (Adobe Stock)

# Livello dell’olio motore

Il livello dell’olio motore deve sempre essere controllato prima di partire per un viaggio in auto, perché non si può mai escludere che sia necessario effettuare un rabbocco o addirittura che non si debba proprio sostituire interamente l’olio. Parliamo di un liquido fondamentale, che svolge delle funzioni importantissime e che permette di mantenere il motore in buona salute, aumentandone anche le prestazioni e prevedendo disguidi tecnici tra cui il surriscaldamento. Verificare il livello dell’olio motore è semplicissimo: basta controllare la posizione dell’asta di livello ed assicurarsi che questa si trovi a metà tra il massimo ed il minimo.

# Condizioni del parabrezza e dei tergicristalli

Anche il parabrezza deve essere controllato con attenzione prima di partire in auto per un lungo viaggio. In particolare, è bene assicurarsi che non siano presenti scheggiature nel vetro perché sono molto pericolose: specialmente in estate potrebbero espandersi e provocare problemi importanti di visibilità. È bene ricordare tra l’altro che in caso di controllo da parte delle Forze dell’Ordine la presenza di una crepatura nel parabrezza espone al rischio di sanzioni. Fortunatamente, se ci si accorge di avere il parabrezza scheggiato è possibile risolvere rapidamente il problema rivolgendosi a Carglass, che offre uno specifico servizio di riparazione vetri auto. Non occorre dunque sostituire il vetro: nella maggior parte dei casi se il danno non è troppo esteso si può tranquillamente sistemare.

Oltre al parabrezza, anche lo stato dei tergicristalli deve essere controllato prima della partenza. Se infatti le spazzole sono ormai troppo consumate devono essere cambiate, altrimenti si rischia di non riuscire a vedere bene in condizioni di pioggia.

# Liquido e pastiglie dei freni

Naturalmente, anche i freni devono essere controllati prima della partenza perché un qualsiasi problema a questi componenti espone a rischi davvero molto seri. Purtroppo in tal caso è necessario rivolgersi al proprio meccanico di fiducia, che dovrà verificare il livello del liquido dei freni e controllare anche lo stato di usura delle pastiglie. Una volta effettuati questi check, si può partire più tranquilli e sicuri.

# Pressione ed usura degli pneumatici

Prima di partire per un lungo viaggio in auto è altresì importante controllare anche lo stato delle gomme, perché se troppo usurate aumentano il rischio di incidenti e dovrebbero essere dunque sostituite. Non solo: va controllata anche la pressione degli pneumatici per essere sicuri che sia corretta e che non siano da gonfiare. Quest’ultima operazione si può effettuare anche direttamente dal benzinaio, che spesso offre tale servizio gratuitamente.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *