vigevano,-uccide-la-compagna-e-si-costituisce-dopo-24-ore

Vigevano, uccide la compagna e si costituisce dopo 24 ore

Ha ucciso la donna con cui conviveva e poi ne ha tenuto in casa il cadavere per più di 24 ore. Alla fine si è presentato in commissariato e ha raccontato l’accaduto. È Vigevano, in provncia di Pavia, lo scenario in cui si registra un nuovo femminicidio: la vittima Marylin Pera, aveva 39 anni. Da appena due settimane conviveva con l’uomo che è diventato il suo assassino. Marco De Frenza, 59 anni, è stato posto in stato di fermo con l’accusa di omicidio volontario.

Secondo quanto è stato verificato dalla polizia, il delitto è stato commesso con un coltello. Nessuno se n’era accorto fino alle 17 di oggi, quando De Frenza si è costituito.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *