zona-bianca-lombardia:-cosa-cambia-sui-mezzi-pubblici?

Zona bianca Lombardia: cosa cambia sui mezzi pubblici?

Stop al limite di riempimento del 50% sui mezzi pubblici: la zona bianca e le conseguenze sui trasporti locali.

Mezzi Pubblici zona bianca

Con il passaggio alla zona bianca della Lombardia autobus, metropolitane, tram e treni potranno essere occupati fino all’80%.

Mezzi pubblici Lombardia: Atm e Trenord

L’assessore lombardo alle infrastrutture e trasporti, Claudia Maria Terzi, ha inviato una nota alle agenzie di trasporto pubblico e ai comuni per dare il via libera ai gestori del servizio.

Mezzi pubblici Lombardia: il documento dell’esponente del Pirellone

Con il passaggio da zona gialla a zona bianca il riempimento dei mezzi pubblici passa dal 50% all’80%. La nota dell’assessore Terzi fa riferimento alla lettura data lo scorso 17 giugno dalla Conferenza delle Regioni della Legge 29/2021 e del decreto legge 65/2021, interpretazione condivisa anche con il gruppo Prevenzione della commissione Salute e con i ministeri competenti.

Mezzi pubblici Lombardia: l’articolo 54

Un’altra norma in vigore prevede una maggior riduzione dei posti in piedi rispetto a quelli seduti. Sarà necessario attendere qualche giorno affinchè le aziende di trasporto possano sistemare la segnaletica, rimodulare il servizio e fornire informazioni ai viaggiatori.

LEGGI ANCHE: Mezzi di trasporto: Milano al secondo posto tra i migliori d’Italia

Leggi anche

Linea blu, M4 Milano

Trasporti

Giuseppe Sala, trionfante, svela la bella notizia: l’inaugurazione della nuova linea M4 dovrebbe essere previsto per il mese di luglio.

car sharing Milan

Trasporti

L’idea di Palazzo Marino per un nuovo servizio di car sharing: a breve il bando online. Le prime informazioni

taxi abusivi milano

Trasporti

Aumentano i taxi abusivi a Milano, così Comune e Prefettura scendono in campo e applicano una strategia per fermare gli illeciti.

sciopero atm 1 giugno 2021

Trasporti

Il 1 giugno 2021 i pendolari di Milano che si spostano con Atm vivono una mattinata difficile a causa dello sciopero dei mezzi iniziato alle 8:45.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *